Il primo principe non si scorda mai

in digitale e cartaceo

Edward è un ragazzo problematico: scapestrato, allergico alle regole e circondato da una compagnia di scavezzacollo. Non sarebbe un enorme problema, se solo non fosse l’erede al trono d’Inghilterra.
La Regina, sempre più consapevole della sfiducia dell’opinione pubblica e dello scollamento tra famiglia reale e popolo, è determinata a correre ai ripari.
Quale può essere la soluzione per riqualificare l’immagine del Principe dannato?
La risposta potrebbe essere nascosta tra gli scaffali di una biblioteca in fallimento.
Rebecca Bennet, detta Becca, è una ragazza semplice, con una famiglia stravagante alle spalle e una passione sfrenata per il crime.
Come può una bibliotecaria pasticciona risollevare le sorti della corona inglese? Semplice, basta ingaggiarla come finta fidanzata del Principe.
Tuttavia, Edward e Becca sono due mondi opposti e relazionarsi non sarà facile, specie se a seguirli ci sarà l’ombra invadente di una guardia reale dal nome assurdo come Lancelot Bolt.
Una convivenza forzata scoppiettante e piena di battibecchi… ma tutti questi alterchi non nasconderanno qualcosa di più?
Se la finzione diventasse realtà?

Sara e Marzia ci regalano un chick-lit divertente e frizzante pieno di equivoci e momenti esilaranti.