Viaggio del cuore

Il mio ultimo viaggio del cuore.
Negli ultimi giorni, la voglia di riprendere a viaggiare per il mondo è tornata prepotente, purtroppo negli ultimi due anni è stato ed è quantomeno ostico, perciò mi son messa a ripensare all’ultimo viaggio che mi è rimasto impresso. Troppo tempo è trascorso da allora, da quando ho preparato la valigia, pronta a salire sull’aereo che mi avrebbe condotta all’estero, a vivere un altro pezzo di mondo.

Era il 2017 ed io, all’ultimo secondo, decisi di andare a visitare Lisbona con una mia amica.
Il Portogallo è vibrante, a tratti quasi “decadente” (se non si è nella capitale), eppure è magica. Giri per le strade tra murales pittoreschi, negozietti, piccoli ristoranti o caffetterie piene di colore e carattere.
E cosa dire di Belém? Un posto bellissimo con una delle più famose pasticcerie dove poter gustare un delizioso pastéis de Belém, un dolce alla sfoglia con la crema che, sembra ordinario, ma è buonissimo. Me ne sono mangiata fino a farne indigestione e io sono una che non ama affatto i dolci…
Lisbona è anche la terra del poeta Pessoa, non ho potuto resistere nel farmi una foto con la sua statua che si trova in mezzo alla città, come se il poeta fosse ancora vivo e si trovasse per caso a sedere in un locale del città portoghese.

Ma ora ditemi voi: avete una vacanza che vi è rimasta nel cuore? Raccontatemi il vostro viaggio preferito nei commenti 👇🏻

Rispondi