Ogni mattina la stessa storia: mi alzo, mi trascino fino al bagno, un caffè e poi davanti al pc a produrre qualcosa di utile per lavoro. Un’apatica quotidianità scandita da ritmi pigri e indolenti… finché non arriva la quarantena!

Già, la mia tanto detestata quarantena che mi ha tolto il diritto costituzionale della libertà individuale, odio stare in casa, odio stare lontana dalle persone a me care, le preoccupazioni e le ansie in vista del mio futuro economico e lavorativo si moltiplicano ogni giorno che passa. Tuttavia, a un certo punto, mi sono ritrovata a pensare: perché in questo periodo di reclusione obbligata non mi creo qualche nuova buona abitudine? E così è partita la mia missione: crearmi una nuova quotidianità, nuove abitudine più sane, più equilibrate.

Dobbiamo prendere il meglio anche dalle situazioni peggiori

E allora via, verso un nuovo modo di vivere le giornate, usiamo questo tempo per migliorare se stessi e il proprio stile di vita.

Una delle prime nuove regole che ho inserito nella mia morning routine è: severamente vietato guardare il cellulare!

Niente cellulare! Questo per non ammorbare subito la mente con la frenesia del mondo esterno e non farti distrarre dalle tue buone abitudini.

Sicuramente in pochi sapranno che, il diploma in mio possesso, è un insospettabile diploma di estetica generale e quindi, qualche nozione di beauty è rimasta impressa nella mente e, sebbene di professione non faccia l’estetista, ma altresì la grafica pubblicitaria, editrice e autrice, ho deciso di tenere questa rubrica sulla cura del proprio corpo che siano capelli, pelle, make-up, corpo, etc…

1… 2… 3… GOOOO!

N°1

Per quanto possa trovarlo noioso, ho scoperto che rimettere in ordine la mia camera appena alzata è qualcosa che mi rende calma e mi dà persino un brivido di soddisfazione.

Non per il motivo che mi urlava sempre dietro mia madre – ma forse le madri di ognuno – e cioè: riordina perché sia mai che viene qualcuno! (e chi deve venire a valutare la mia camera?!), io non lo faccio per questo fantomatico qualcuno, ma per me stessa.

N°2

Come prima cosa è sicuramente molto importante lavare accuratamente la pelle del viso. A secondo del vostro tipo di pelle potete usare come detergente dei prodotti appositi specifici per la vostra tipologia (ho scoperto l’acqua calda!). L’acqua non dev’essere troppo calda, meglio stare su una temperatura tiepida.

(la pulizia del viso non deve mai essere troppo aggressiva o insistente per evitare di togliere lo strato di protezione naturale della nostra epidermide).

N°3

(una volta a settimana)

Solo una volta a settimana applica una maschera homemade o una acquistata, che sia efficace per la pulizia delle cellule morte (per parlarsi chiaro: uno scrub). Una ricetta che io uso spesso una volta a settimana è:

  • Unire in una tazzina 2 cucchiaini di caffè in polvere e 1 cucchiaino di miele di qualsiasi tipo.
  • Applicare sul viso (non sul contorno occhi) e lasciare agire almeno 5 minuti.
  • Sciacquare poco per volta con acqua tiepida e massaggiando delicatamente per effettuare lo scrub.

N°4

Applica un tonico e/o un siero adatto al tuo tipo di pelle e all’età.
Massaggia con cura il volto durante l’assorbimento.

Successivamente applica la crema giorno più indicata a te e alla tua persona.

Ricorda di stendere i prodotti con movimenti circolari e verso l’esterno in alto, devi contrastare la formazione di rughe, non aiutarle.

N°5

Chi mi conosce, conosce anche la mia pigrizia! Ma ho deciso di contrastarla iniziando la giornata con un esercizio di allungamento o stretching.

A me piace lo yoga, al mattino, se è bel tempo e si ha la possibilità in giardino è l’ideale, ma io per comodità eseguo i miei 10 minuti di yoga sul tappeto della mia camera con la finestra aperta affinché entri il sole (grande alleato delle nostre difese immunitarie e del buon umore)

N°6

Sin da ragazzina, quando mia madre ha smesso di avere il controllo sulle mie azioni quotidiane, ammettiamolo, la colazione era un punto che saltavo regolarmente a favore dei canonici 10 minuti in più dedicati al dormire!

Adesso ho cambiato questa visione e la mattina cerco di nutrirmi per affrontare la giornata con più energia. Scegliete quello che vi piace, io sono fan dei cereali (che per le fibre sono ottimi) ai frutti rossi, yogurt e caffè, unico elemento che non è mai mancato nemmeno nella mia peggiore morning routine.

C’è una cosa fondamentale nella mia morning routine che deve accompagnare ognuna di queste fasi e cioè:

LA MUSICA!

La musica salva sempre in ogni occasione!

E questa, ragazze, è la mia nuova e migliorata morning routine, ovviamente ognuna deve costruirla su misura per sé, nel mio caso queste abitudine mi fanno sentire meglio e mi permettono di affrontare la giornata con un umore migliore, più energica e più motivata!

Fatemi sapere quali sono le vostre abitudini appena alzate e, perché no, se in questa quarantena vi siete prefisse obbiettivi.

XOXO Sara

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: