Sara Pratesi

 

Autrice e scrittrice per vocazione

Scrivere è l’unica cosa che mi renda davvero felice e completa. L’ironia è la mia arma per affrontare la vita. Libri ironici, emozionanti, che scorrono sulle sfumature del rosa… ma non solo.

Autrice

Ho esordito nel dicembre del 2014 con il mio primo romanzo, “Come mi vuoi”.
Nei miei romanzi metto tutta me stessa per cercare di trasmettere a voi un po’ di emozioni e un pezzetto di me.

Grafica

Creativa anche in questo settore che affianca la mia “carriera” di scrittrice. Grafica pubblicitaria al servizio di aziende, locali e altri autori.
Scopri di più sul sito Fox Creation.

Mamma

Sono anche una mamma… o almeno sto per diventarla! Un’altra emozionante avventura in cui imbarcarmi, sarà fonte di fatica, ma anche di gioia e felicità. Scriverò i miei libri con il mio ometto tutto speciale (cit. Marge Simpson).

Articoli dal blog


Viaggio del cuore

Quanti amanti dei viaggi? Il mio ultimo viaggio rimasto nel cuore è a Lisbona.

Progetti del 2022

Nuovi progetti per le uscite del 2022. Cosa bolle in pentola?

Be a mom

La mia nuova realtà di mamma e scrittrice.

 

Recensioni

  • “Mi sono innamorata di lui nel tempo di un battito d’ali di un colibrì.”

    Ellie e Greg sono in grado di far sognare, trasportando il lettore in un mondo di adorabili guai, profonde riflessioni e sentimenti travolgenti.
    Ognuno con la propria storia passata, ognuno con la propria famiglia caotica e invadente o fredda e complicata, riescono alla fine a creare un mix perfetto che ha tutti i presupposti per una storia d’amore epica.
    Adoro come Sara racconta l’amore, con un pizzico di ironia e due pizzichi di saggezza, senza perdere mai quell’animo fresco di chi sogna. Avremmo bisogno di più autrici come lei, di più donne che raccontino l’amore.

    Vi assicuro che vi innamorerete di questo libro… nel tempo di un battito d’ali di colibrì

    Marzia Adelfio – Come mi vuoi

  • Amore, religione, sogni, violenza sulle donne, patriarcato, temi senza tempo che si intrecciano in una trama onirica dalle sfumature thriller e horror. Un libro ricco di tante sfaccettature, psicologiche sottili che fanno riflettere sul significato di libertà. Anche se come segnalato dalle Autrici, si tratta di un libro che va fuori dalle loro zone di comfort, trovo che sia una fusione perfetta dei generi che ciascuna predilige, si percepiscono entrambe le Due anime; un’unione di stili che sfocia in uno stile unico. Trattasi di un libro che secondo me è stato ben progettato, e che poi è stato scritto sull’onda della passione ed è proprio questo che trasporta il lettore lungo il viaggio infinito di Theo Kepnes.

    Cliente Amazon – Raven

  • Finalmente, con tanta emozione, oggi vi parlo del romanzo Il buongiorno si vede dal marito, nuova pubblicazione per Sara Pratesi, un altro gioiellino per la Darcy Edizioni.
    What happens Vegas, stay in Vegas
    Un addio al celibato, quello di Davide Mancini e i suoi avventurosi amici, un addio al nubilato, quello di Belen Pilar Torres Jaminèz e le sue pazze amiche.
    Quante probabilità ci sono che il celibe Davide e la nubile Pilar possano incontrarsi nella stessa città e nello stesso posto e conoscersi,per poi festeggiare tutti insieme? In percentuali non ne avrei idea, ma in questa storia tutto è possibile! Il bello è che entrambi i gruppi si troveranno fin da subito a loro agio, dandosi alla pazza gioia, locali e alcol a gogò saranno i loro compagni di avventura. Ma cosa accade quando dopo un certo numero di bicchieri alcolici nel corpo circola più alcool che sangue? Si va incontro al collasso da letto! Certo se poi il giorno dopo ci si ritrova in un letto che non è il nostro, e al fianco un uomo? Ahia! La sbornia era più che colossale.
    Belen e Davide si ritrovano così il giorno dopo, non rammentando niente di ciò che è successo la notte precedente, ma sono quei fogli, lasciati lì, su un mobile, in calce le loro firme che li dichiarano marito e moglie! Ops! C’è un errore! Abbiamo il marito sbagliato!
    La rece completa sul blog La bottega dei libri Incantati

    Le cercatrici di libri – Il buongiorno si vede dal marito